Atto costitutivo


COSTITUZIONE DI ASSOCIAZIONE

I sottoscritti signori:
SIVILLI VINCENZO FRANCESCO, nato a Roma il giorno 25 aprile 1958, domiciliato ad Albano Laziale, Via Collegio Nazareno n. 22, codice fiscale SVL VCN 58D25 H501J;
VIMERCATI LAURA LUISA, nata a Milano il giorno 7 settembre 1965, domiciliata ad Arcisate, Via Guglielmo Marconi n. 7, codice fiscale VMR LLS 65P47 F205A;
PEDERZOLI RITA, nata a Bologna il giorno 28 luglio 1967, domiciliata a Bologna, Viale del Risorgimento n. 22, codice fiscale PDR RTI 67L68 A944I;
DANIELE MARINA, nata ad Avezzano il giorno 1 novembre 1970, domiciliata ad Ariccia, Via delle Muracce n. 17, codice fiscale DNL MRN 70S41 A515N;
CRIPPA ALESSANDRO, nato a Milano il giorno 12 novembre 1979, domiciliato a Lissone, Via Piave n. 35, codice fiscale CRP LSN 79S12 F205Y;
VENTURIN VALENTINA, nata a Monselice il giorno 14 settembre 1984, domiciliata a Pernumia, Via Giotto n. 4, codice fiscale VNT VNT 84P54 F382G;

convengono e stipulano quanto segue:
1) tra i signori SIVILLI VINCENZO FRANCESCO, VIMERCATI LAURA LUISA, PEDERZOLI RITA, DANIELE MARINA, CRIPPA ALESSANDRO e VENTURIN VALENTINA viene costituita una Associazione, che non ha finalità di lucro né limiti di durata, denominata:
“ASSOCIAZIONE ITALIANA HOME STAGERS PROFESSIONISTI”
con sede legale in Bergamo.
L’associazione opera nel settore della tutela, promozione e valorizzazione in materia di home staging.
L’associazione riunisce tutti coloro che svolgono attività professionale di home stager, favorendone lo sviluppo, la qualifica e l’aggiornamento.
I contenuti dell’associazione sono incentrati in ambito professionale, che possono avvenire in contesti e ambienti fisici così come virtuali, tramite il supporto delle tecnologie digitali.
Tutto ciò si può sviluppare fra soggetti, anche esterni all’Associazione, quali persone, aziende, enti, associazioni, ecc.
L’Associazione intende favorire lo scambio, il confronto e la condivisone di idee, conoscenze e informazioni nell’ambito della professione home staging, tramite i progetti e alle iniziative dell’Associazione stessa.
Verranno coinvolte così i settori attigui come l’architettura d’interni, l’interior design, la ristrutturazione,il marketing e l’intermediazione immobiliare.

Gli scopi dell’attività sono i seguenti:
– riuscire a portare l’home staging (ovvero l’arte di valorizzare un immobile per favorirne la vendita nel minor tempo possibile e al minor prezzo), al giusto riconoscimento professionale nel nostro Paese;
– collaborare i maniera positiva, costruttiva e concreta con l’associazione Luoghi di Relazione e tutte le associazioni che dimostrino interesse.
– tutela, promozione e valorizzazione nel territorio locale e nazionale, di ogni professionista del settore;
– promuovere, organizzare e gestire nei locali dell’Associazione, mostre, premi, manifestazioni e in genere attività di carattere immobiliare;
– ricercare intese con organismi statali ed europei e con enti pubblici e privati per incarichi di studio, di progettazioni e ricerche compatibili con le sue finalità;
– promuovere il bando di premi e di borse di studio e l’organizzazione di laboratori attrezzati e di convegni, corsi di studio e formazione e di aggiornamento destinati anche ai diversamente abili;
– ricercare e stringere rapporti di collaborazione con enti, istituzioni, università in ogni campo compatibile con le proprie finalit.
Inoltre l’associazione potrà:
– mantenere, valorizzare ed incrementare l’intero patrimonio mobiliare ed immobiliare e gestire al meglio i beni in affidamento;
– amministrare e gestire i beni di cui sia proprietaria, locatrice, comodataria o comunque posseduti ovvero a qualsiasi titolo detenuti;
– stipulare ogni opportuno atto o contratto, anche per il finanziamento delle operazioni deliberate, tra cui, senza l’esclusione di altri, l’assunzione di prestiti e mutui, a breve o a lungo termine, l’acquisto, in proprietà o in diritto di superficie, di immobili, la stipula di convenzioni di qualsiasi genere anche iscrivibili nei pubblici registri, con enti pubblici o privati, che siano considerate opportune e utili per il raggiungimento degli scopi della Associazione;
– stipulare convenzioni per l’affidamento a terzi di parte delle attività e concludere accordi di collaborazione con altri Enti o Fondazioni aventi scopi affini o strumentali ai propri;
– partecipare ad associazioni, enti e istituzioni, pubbliche e private, la cui attività sia rivolta, direttamente o indirettamente, al perseguimento di scopi analoghi a quelli della Associazione medesima; l’associazione potrà, ove lo ritenga opportuno, concorrere anche alla costituzione degli organismi anzidetti;
– promuovere manifestazioni, convegni, incontri, procedendo alla pubblicazione dei relativi atti o documenti, e tutte quelle iniziative idonee a favorire un organico contatto tra l’associazione, i relativi addetti ed il pubblico;
– sviluppare qualsiasi altra iniziativa, anche di carattere economico, ritenuta
utile, di supporto o necessaria al perseguimento delle finalità istituzionali della Associazione, ivi inclusa la raccolta fondi e/o contributi, nei limiti di legge;
– comunicare e diffondere con tutti i mezzi possibili le attività, gli obiettivi ed i temi dell’Associazione;
– promuovere attività editoriali;
– organizzare viaggi e visite in luoghi e/o per motivi di interesse associativo.

L’Associazione potrà svolgere tutte le attività strumentali e/o connesse a quelle statutarie istituzionali.
Essa è retta dalle norme portate dallo statuto che si allega al presente atto sotto “A”.
L’Associazione chiude l’esercizio sociale il 31 dicembre di ogni anno.

Il Patrimonio dell’Associazione è costituito da:
– beni mobili ed immobili che divenissero di proprietà dell’Associazione;
– lasciti, donazioni e liberalità destinati da Privati e Enti all’incremento del patrimonio;
– fondi appositamente costituiti per deliberazione del Consiglio direttivo;
– dagli avanzi di gestione.

Il primo Consiglio Direttivo di cinque membri, per la durata e con i poteri di statuto viene nominato nelle persone dei signori:
PEDERZOLI RITA, Presidente;
SIVILLI VINCENZO FRANCESCO, Vice Presidente;
CRIPPA ALESSANDRO, Tesoriere;
VIMERCATI LAURA LUISA e VENTURIN VALENTINA, consiglieri.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail